Cavaliers, l'assistente Mike Gansey promosso a GM

Mossa importante in casa Cleveland Cavaliers. L’assistente GM Mike Gansey è stato promosso a GM a pieno titolo, in seguito alla recente promozione di Koby Altman a President of Basketball Operations della franchigia.

Gansey, nativo di Cleveland classe 1982 ed ex giocatore visto anche in Europa con le maglie di Fabriano, Beremerhaven e Tenerife, è entrato a far parte della dirigenza dei Cavaliers nel 2011 rivestendo i ruoli di vice di Altman e GM dei Canton Charge, la squadra affiliata della G-League. Negli ultimi anni ha giocato una parte molto importante nelle grandi manovre di mercato che hanno permesso alla franchigia dell’Ohio di arrivare questa stagione all’ All-Star break addirittura in quarta posizione ad est contro qualsiasi pronostico: fra queste ricordiamo le scelte di chiamare Darius Garland ed Evan Mobley al draft e gli scambi che hanno portato a Cleveland giocatori come Jarrett Allen e Caris LeVert.

“Mike è stato di grandissimo aiuto in tutto il periodo in cui ho rivestito il ruolo di GM e sono sicuro che sia la persona giusta per prendere il mio posto” – commenta Altman riguardo la promozione del suo vice – “Essendo nato a Cleveland sa meglio di chiunque altro cosa chiedono i tifosi e quali sono le caratteristiche giuste per un giocatore per far bene qui. Non potrei pensare ad una persona più adatta per questo ruolo”.

About The Author

Salvatore Malfitano Classe ’94, napoletano, studente di legge e giornalista. Collaboratore per Il Roma dal 2012 e per gianlucadimarzio.com, direttore di nba24.it e tuttobasket.net. Appassionato di calcio quanto di NBA. L'amore per il basket nasce e rimarrà sempre grazie a Paul Pierce. #StocktonToMalone