Vittorie per Warriors, Lakers e Pelicans, Mavs fuori dalla postseason. Nets ai Playoff

Battute finali di regular season in NBA, con la situazione nelle due Conference che va sempre più delineandosi. Partiamo come al solito dall’Ovest, dove si registrano le importanti vittorie di Golden State Warriors, Los Angeles Lakers e New Orleans Pelicans. I Campioni in carica si issano momentaneamente al 5° posto grazie al 119-97 con cui espugnano il Golden 1 Center, casa dei Sacramento Kings, guidati dagli Splash Brothers (29 per Klay Thompson, 25+7 reb e 6 ast per Stephen Curry). A mezza partita dai Clippers e ad una dagli Warriors ecco il duo LAL-NOLA: gli angeleni battono alla crypto.com Arena dei rimaneggiati Phoenix Suns per 107-121, con i ventelli di D’Angelo Russell (24), Austin Reaves (22+5 ast) e Malik Beasley (21), oltre alla solida doppia-doppia di Anthony Davis (14+21 reb); la franchigia della Louisiana deve invece faticare di più per avere la meglio allo Smoothie King Center dei New York Knicks (28+7 reb e 6 ast per R.J. Barrett e 24+5 reb per Immanuel Quickley), ko per 105-113, con Trey Murphy III (31) e C.J. McCollum (23+5 reb) in evidenza. Tutto finito, invece, per i Dallas Mavericks, ko anche con i Chicago Bulls (115-112) davanti al pubblico amico dell’American Airlines Center. Tenuto fuori Kyrie Irving e con Luka Doncic utilizzato solo per 13′, la stagione dei texani termina incredibilmente qui, presagendo un’estate molto calda. Per quanto riguarda i Bulls (24+11 ast e 7 reb per Coby White, 23+8 reb per Patrick Williams e 20+10 reb per Nikola Vucevic), non c’è più speranza di migliorare l’attuale 10° posto ad Est.

Proprio nella Eastern Conference si è decisa stanotte la corsa al seed #6, andato ai Brooklyn Nets (22+5 reb per Mikal Bridges), vincenti al Barclays Center per 84-101 sugli Orlando Magic (Paolo Banchero non utilizzato). In contemporanea, dei Miami Heat senza stelle sul parquet (30 per Victor Oladipo) sono stati sconfitti per 108-114 alla Capital One Arena di Washington dagli Wizards, guidati dal duo composto da Daniel Gafford (22+8 reb) e da Corey Kispert (19). Restando con lo sguardo alla zona Play-In ad Est, sconfitte anche per Atlanta Hawks e Toronto Raptors: i primi (27+20 ast e 4 stl per Trae Young, 19 a testa per Dejounte Murray e John Collins (per lui anche 8 reb)) hanno ceduto dopo un overtime alla State Farm Arena ai Philadelphia 76ers (136-131), privi dei big e trascinati dai ventelli di Jalen McDaniels (24+11 reb e 3 stl), Georges Niang (24+6 reb) e Danuel House Jr. (22); i secondi (19+4 stl per Pascal Siakam) hanno perso per 102-121 al TD Garden di Boston contro i Celtics, con Sam Hauser (26+5 reb) e Jayson Tatum (21) sugli scudi.

Al Fiserv Forum di Milwaukee, dei Bucks ampiamente rimaneggiati (25+11 ast e 5 reb per Lindell Wigginton e 24 per Jae Crowder) vengono battuti nettamente (137-114) dai Memphis Grizzlies, che hanno avuto in Jaren Jackson Jr. il gran protagonista di serata (36+3 blk). Chiudiamo con le vittorie esterne di Detroit Pistons e Houston Rockets. La squadra di MoTown (29+9 ast e 5 reb per Jaden Ivey e 28+6 ast e 4 stl per Killian Hayes) espugna per 122-115 il parquet della Gainbridge Fieldhouse di Indianapolis, casa degli Indiana Pacers (22+6 reb per Buddy Hield). I texani (26+6 ast per Jalen Green, 26+5 ast per Kevin Porter Jr. e 14+21 reb per Alperen Sengun) la spuntano 112-109 allo Spectrum Center di Charlotte contro gli Hornets (25+5 reb e 5 ast per Svi Mykhailiuk, 22+8 ast e 5 stl per Theo Maledon).

Di seguito, il riepilogo della notte:

HOUSTON ROCKETS (21-60) @ CHARLOTTE HORNETS (26-55) 112-109

DETROIT PISTONS (17-64) @ INDIANA PACERS (34-47) 122-115

MIAMI HEAT (43-38) @ WASHINGTON WIZARDS (35-46) 108-114

PHILADELPHIA 76ERS (53-28) @ ATLANTA HAWKS (41-40) 136-131 OT

TORONTO RAPTORS (40-41) @ BOSTON CELTICS (56-25) 102-121

ORLANDO MAGIC (34-47) @ BROOKLYN NETS (45-36) 84-101

MEMPHIS GRIZZLIES (51-30) @ MILWAUKEE BUCKS (58-23) 137-114

NEW YORK KNICKS (47-34) @ NEW ORLEANS PELICANS (42-39) 105-113

CHICAGO BULLS (39-42) @ DALLAS MAVERICKS (38-43) 115-112

GOLDEN STATE WARRIORS (43-38) @ SACRAMENTO KINGS (48-33) 119-97

PHOENIX SUNS (45-36) @ LOS ANGELES LAKERS (42-39) 107-121

About The Author

Salvatore Malfitano Classe ’94, napoletano, studente di legge e giornalista. Collaboratore per Il Roma dal 2012 e per gianlucadimarzio.com, direttore di nba24.it e tuttobasket.net. Appassionato di calcio quanto di NBA. L'amore per il basket nasce e rimarrà sempre grazie a Paul Pierce. #StocktonToMalone